Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Se continui la navigazione accetti di utilizzarli. Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Cliccando sul bottone "ok" qui a fianco, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
lun 05 dicembre 2016
LINEA DIRETTA | RISTORAZIONE

La Confraternita Nord Ovest Sardegna

Un sodalizio nato per valorizzare i prodotti, le risorse, la qualità di un territorio, la provincia di Sassari, che ha tantissimo da offrire. In termini di bellezze naturali, artistiche... ed enogastronomiche
 
Una Confraternita che non si occupa specificamente della tutela di un prodotto tipico, o di una ricetta, ma di un intero territorio. È la Cnos, Confraternita Enogastronomica Nord Ovest Sardegna, fondata il 4 luglio 2005 da un gruppo di amici provenienti da diverse realtà e perciò proficuamente complementari.
Le loro idee, i loro progetti prendono forma per uno scopo ben preciso: valorizzare le risorse, i prodotti e la qualità del territorio, con particolare riferimento alla sua vocazione turistica - purchè nel pieno rispetto dei criteri di sostenibilità - attraverso iniziative di comunicazione e promozione.
Il territorio in questione è unico nel suo genere, per la ricchezza di bellezze naturali e artistiche, ma anche per la sua storia. È la Sardegna del Nord Ovest, attuale provincia di Sassari, che coincide con l’antico Giudicato di Torres o Logudoro. Ed è proprio a questo stato indipendente medioevale che si fa riferimento nella formula di intronizzazione dei Confratelli:
«Turritanae solidalitatis vini atque rei coquinariae, fratrem te creo». Ti creo fratello della confraternita turritana (di Torres) del vino e della cucina.
La sede legale della Cnos è Alghero, mentre quella operativa e la segreteria sono a Sassari. Grazie all’adesione alla Fice (Federazione Italiana Circoli Enogastronomici) e alla Ceuco (Conseil Europèen des Confrèries Enogastronomiques) la Confraternita è costantemente collegata con gli altri sodalizi italiani ed europei, facendo così riferimento a una visione internazionale condivisa dell’enogastronomia nel senso della salvaguardia della qualità e delle identità, rispetto alla quantità di un mercato sempre più globalizzato.
Tra le numerose specialità vanto del territorio, due spiccano su tutte: la “regina” aragosta e la paella algherese.

La ricetta
LA PAELLA ALGHERESE

Nel 2003, in occasione dei festeggiamenti per i novecento anni della fondazione della città di Alghero, il locale Istituto Alberghiero ha “inventato” una nuova pietanza, la Paella all’algherese, che non usa il riso, ma “sa fregula”. Diventata in pochi anni uno dei piatti-simbolo del territorio.

Ingredienti per 4 persone: 4 pomodori secchi, una cipolla, 2 spicchi d’aglio, peperoncino, 400 g di grongo, 1 polpo piccolo, 4 seppie, 400 g di scampi, vino bianco secco, olio extravergine d’oliva, sale, 200 g di “suquet” (fregula, ossia piccole palline di pasta di semola di grano duro).

Preparazione: tritate finemente i pomodori secchi, le cipolle e il peperoncino e schiacciate l’aglio.
In una casseruola versate l’olio e rosolate il tutto a fuoco leggero.
Eliminate poi l’aglio. Aggiungete il grongo, il polpo, le seppie (puliti e tagliati a pezzi) e infine gli scampi.
Rosolate e sfumate con il vino.
Evaporato il vino, aggiungete alcuni mestoli di acqua, salate e continuate la cottura a pentola coperta per circa 10 minuti.
Scolate i pesci, che servirete come secondo. Filtrate il brodo, regolate di sale, cuocetevi la minestra e servitela.

LA FICE
La Fice, Federazione Italiana Circoli Enogastronomici, è la più importante associazione del settore, riunendo oltre 150 tra confraternite, sodalizi e circoli gastronomici indipendenti, accomunati dagli scopi di tutela e diffusione delle specialità del Bel Paese.
Fondata a Savona nel 1974, dal 2004 ha sede a Verona, presso l’Ente Autonomo Veronafiere.



Responsabile: Maria Teresa Frisa - EuropaNews Linea Diretta
Tutti i diritti riservati.
È vietato prelevare e riprodurre immagini e testi.

È permesso riprendere brevi citazioni, a condizione che sia indicata la fonte.


Linea diretta

Altri articoli
RISTORAZIONE | Confraternite Enogastronomiche
La Prioria del Rosso Conero