Eleven Madison Park miglior ristorante del mondo

La giuria internazionale ha assegnato al prestigioso ristorante di New York l’ambito riconoscimento

Un anno dopo il Cipriani Wall Street di New York, il gotha della ristorazione internazionale si è trasferito a Melbourne, in Australia, dove è stata celebrata la nuova classifica dei 50 migliori ristoranti del mondo nel 2017. Nel 2016, lo ricordiamo, aveva trionfato il nostro Massimo Bottura. E con lui la cucina italiana.
Da tempo la lista dei 50, ideata nel 2002 dalla rivista inglese Restaurant Magazine e stilata sotto l’egida di vari sponsor tra cui Diners e San Pellegrino con il contributo di una giuria di 837 esperti del settore di tutto il mondo, è in grado di ridisegnare gli equilibri dell’alta cucina globale, premiando di fatto non tanto la qualità e il talento intrinseci quanto l’autorevolezza internazionale raggiunta dagli chef ammessi tra i migliori.
Ed eccolo il terzetto di testa: al terzo posto El Celler de Can Roca, al secondo l’Osteria Francescana di Bottura e al primo l’Eleven Madison Park di New York di Daniel Humm e Will Guidara.
La delusione per lo chef modenese è compensata da risultati buoni o buonissimi degli altri italiani: Enrico Crippa sale al 15 rosicchiando due posizioni, i fratelli Alajmo al numero 29 (dieci posti avanti rispetto al 39 dell’anno scorso). Gran bel salto per Niko Romito, che esordisce nei 50 al numero 43 con il suo Reale. Nel 2016 era all’84. Finalmente un bel riconoscimento internazionale per uno degli chef più talentuosi della ristorazione italiana e per uno dei luoghi più straordinari al mondo.

 

 

 

Testi: C+C Cash & Carry. Tutti i diritti riservati. È vietato prelevare e riprodurre immagini e testi. È permesso riprendere brevi citazioni, a condizione che sia indicata la fonte.